Dimostrazione ishizuki e boschetto – Nicola Crivelli

English
Dopo la lezione teorica al mattino, ho assistito Nicola alla parte pratica nel pomeriggio. In quest’ultimo anno ho lavorato molto con il maestro, ma sempre nel suo laboratorio e sempre in formato casual con pause, chiacchierate e tante risate. Assistere il maestro ad una demo è un po’ diverso, non tanto per il pubblico, che tra l’altro è stato molto attivo con domande di ogni tipo e suggerimenti sulla composizione, ma più per paura d‘ostacolare la buona riuscita della composizione come pure di essere troppo lenta. Fare bonsai richiede pazienza per contemplare l’opera nel corso della realizzazione, per discutere e considerare altre opzioni, in breve ci vuole tempo. In una demo, interessante è spettacolare che sia, si è sempre sotto pressione, nel tempo che si ha a disposizione bisogna che la composizione sia finita, senza se e senza ma. Cosa che mi ha innervosito un po‘ ma visto che Nicola ha già fatto mille dimostrazioni abbiamo finito in tempo con un risultato eccelso.

Per essere la prima volta da assistente è stata un’esperienza speciale. Certo che impastare la keto è un po come giocare con il fango ma molto più divertente e poi s’impara sempre cosi tanto i queste dimostrazione se si può metter mano.

Grazie Nicola Crivelli per questa lezione, molto appezzata dal pubblico, molto ammirata dai membri esperti e una grande esperienza personale.

Autor: Melanie Walzer
Fotos: camera di Nicola Kitora Crivelli



After the theory lesson in the morning, I assist Nicola during the practical part in the afternoon. This last year I worked a lot with the master, but always in his laboratory and always on a casual feeling with breaks, chats and many laughs. To assist the master in a demonstration is a `bit different, not because of the audience, which by the way was very active with questions and suggestion of all kind, but also because of the fear of hinder the success of the composition as well of being to slow. Doing bonsai requires patience in order to look at the composition during the realization, to discuss and consider other options, short it takes time.
In a demonstration, no matter how spectacular this can be, you only have an amount of time in order to finish, without the ifs and buts. Thing that made me nervous but knowing that Nicola has already done thousands of demonstration we finished in time with a beautiful result.

As this was the first time to work as assistant, it was form me a very special experience. Sure was fan to play and knead the keto, is just as fun as playing with mud but more enjoyable and you learn even more if you can work on the composition.

Thank you Nicola Crivelli for this lesson, really appreciate from the audience, admired from the Full Members and a great personal experience.

Autor: Melanie Walzer
Fotos: camera di Nicola Kitora Crivelli

Annunci

Un pensiero riguardo “Dimostrazione ishizuki e boschetto – Nicola Crivelli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...